• coupleinflorence

Press dinner al Ristorante Antica Calcinaia

M: Siamo stati ospiti della press dinner organizzata da Rosso Rubino sulla splendida terrazza panoramica immersa nel verde del Ristorante Antica Calcinaia con un particolare abbinamento dei piatti dello chef Gero Paino ai vini della Fattoria Santo Stefano che avevamo visitato lo scorso anno.

(foto di Luca Managlia)

E: Un’abbinata molto particolare che ha visto un’ottima selezione di vini dell'Azienda Santo Stefano a conduzione familiare, posta a 150 metri dal livello del mare e i piatti di preparati con prodotti del territorio.

M: Ogni piatto ha avuto un abbinamento adeguato.

Il fiore all’occhiello della Fattoria Santo Stefano è l’attenzione che viene messa nella selezione e nella raccolta dell’uva.

Un’uva matura che connota poi una morbidezza del vino e non lascia zuccheri residui.

I vigneti si trovano su terreni calcarei e argillosi e permettono alle uve una maturazione lenta.


E: Si vede che Marco vuole iscriversi al primo livello di sommelier?


M: Posso stupirti anche con la descrizione dei piatti o del ristorante cosa credi?


E: Stupiscimi allora!


M: Il proprietario del ristorante, Marco Romoli, ci ha spiegato che Antica Calcinaia utilizza solo materie prime provenienti da mercati ortofrutticoli locali a km 0 proponendo esclusivamente una cucina stagionale.

La pasta fresca viene preparata tutti i giorni utilizzando la farina di grani antichi Senatore Cappelli, mentre la carne proviene dalla Macelleria Soderi del Mercato Centrale di Firenze.


E: È proprio stato attento!

Il rosato Sei rose è stato abbinato ad un Filetto di baccalà in crosta di pasta kataifi.

M: Il Chianti classico 2018 al Risotto al Chianti classico e al Raviolo dei ricordi ripieno di pappa al pomodoro.

E: L’ottimo Chianti classico riserva Il Drugo è stato abbinato al Coniglio ripieno ai funghi porcini.

M: E per concludere il Vinsanto 2008 abbinato ai Cantucci artigianali di Gero e al Gelato al Basilico.